Sei alla ricerca di un fabbro per sostituire cambiare o riparare la serratura, aprire una porta bloccata, riparare una tapparella serranda o avvolgibile qui sei nel posto giusto.

sabato 27 giugno 2020

Come scegliere le Porte Interne? Porte eleganti e design


Come scegliere porte interne di design moderno

Le porte interne sono un elemento di arredo di estrema importanza in un'abitazione. Innanzitutto è importante sottolinearne la funzionalità: dividono gli spazi in cui si svolge la vita domestica. Nella costruzione e l'arredamento di una casa rivestono un ruolo fondamentale in quanto le loro caratteristiche estetiche sono in grado di conferire eleganza a tutto l'ambiente.
Per scegliere una porta funzionale bisogna innanzitutto selezionare la tipologia giusta considerandone il meccanismo di apertura, poi bisogna sceglierla di un materiale resistente e durevole nel tempo e di uno stile, una finitura ed una colorazione che siano conformi allo stile della casa in cui verrà inserita. Possono essere arricchita da boiserie, intarsi e maniglie di design.


La scelta dei i modelli adatti allo stile che si vuole conferire alla casa, in ordine all'eleganza, al design ed alla funzionalità è un'attività che deve essere compiuta con consapevolezza, passione e pazienza.Informiamoci quindi innanzitutto sulle varie tipologie di porte interne presenti oggi sul mercato, tenendo conto della funzionalità, passando poi ad elencare ed approfondire le finiture più eleganti e di design.


Tipologie di porte interne

Le porte da scegliere per dividere gli spazi interni della casa sono dei seguenti tipi
- a battente
- a pivot o a bilico
- rototraslanti
- a libro
- scorrevoli a scomparsa o esterne.

Le porte a battente sono le porte classiche che si aprono generalmente verso l'interno della stanza. Vengono oggi realizzate in tutti i materiali possibili, con finiture di ogni tipo. Le cerniere sono visibili solo nei modelli più semplici ed economici, mentre in tutti gli altri sono coperte da cornici più o meno importanti.
Anche se rappresentano una scelta consueta, possono essere rese moderne ed eleganti con una finitura particolare e con maniglie di design.

Le porte a pivot o a bilico si collocano tra i modelli più moderni e dinamici, sono perfette per le case in stile moderno ed industrial. Il loro meccanismo di apertura di base sulla rotazione attorno ad un perno posto in posizione asimmetrica: quando la porta si apre sembra che si scostò dalla parete e assuma vita propria! Molti architetti le indicano come delle vere e proprie sculture contemporanee.
Le porte rototraslanti si compongono di un unico battente e si muovono su un perno che ha la funzione di farle aprire, ma anche di traslare ossia spostare il battente verso un lato. Questo particolarmente meccanismo di apertura consente di utilizzare la porta semplicemente spingendola, ma anche di rendere il battente un vero e proprio elemento di arredo della stanza.


Le porte a libro sono le più adatte per i piccoli spazi: infatti si ripiegano su se stesse al fine di occupare meno centimetri possibile. Possono piegarsi a metà o addirittura in tre parti.
Le porte scorrevoli sono composte dal un anta e da un telaio. Nelle porte scorrevoli a scomparsa in telaio si trova nel muro è la porta vi entra quando viene aperta. Nei modelli scorrevoli esterni il telaio è "a vista". Questo tipo di porte da interno permettono di risparmiare tutto solo spazio di apertura che occupano i modelli a battente.


Le finiture eleganti e di design delle porte interne

Oggi per porta elegante e di design si intende un elemento di arredo che sia perfettamente integrato nell'ambiente. Le linee fini e precise sono oggi quelle più in voga. Le finiture che riscuotono più successo sono quelle laccate ed opache che ripropongono le peculiarità di elementi naturali come il legno e la pietra, ma anche di materiali come il cemento o la vernice industrial. Per scegliere le porte da interno eleganti e di design bisogna considerare le caratteristiche degli spazi della casa e lo stile che si voglia delineare al suo interno. Se le stanze sono piccole sarà necessario scegliere delle porte a libro o scorrevoli a scomparsa di qualsiasi materiale e con qualsiasi finitura. Invece se le stanze sono grandi e non le si voglia privare dell'ampia apertura, debbono essere scelte delle porte a scomparsa esterne, magari in vetro.

Se la vostra è una casa classica ed elegante, dovreste scegliere delle porte a battente, con intarsi, magari impreziosite da vetri colorati e corredate da boiserie con la medesima finitura.
Esistono moltissimi tipi di porte e rivolgendosi ai migliori designer, produttori e rivenditori di questi importantissimi elementi funzionali e di arredo possono essere arricchite e rese più belle tutte le abitazioni classiche e moderne.

COME APRIRE UNA PORTA BLOCCATA

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google+

Related : Come scegliere le Porte Interne? Porte eleganti e design

0 commenti:

Posta un commento