Sei alla ricerca di un fabbro per sostituire cambiare o riparare la serratura, aprire una porta bloccata, riparare una tapparella serranda o avvolgibile qui sei nel posto giusto.

mercoledì 27 maggio 2020

Tipi di serrature con blocco antieffrazione


Al giorno d’oggi, la sicurezza e la protezione della propria casa è un fattore che sta assumendo sempre maggior risalto, soprattutto nel momento in cui si sta scegliendo una nuova abitazione in cui trasferirsi o semplicemente si sta ristrutturando quella in cui si abita già. In questo preciso contesto assumono un ruolo importantissimo la variegata gamma di sistemi che posseggono le serrature con blocco antieffrazione.

PRIMI PASSI PER METTERE IN SICUREZZA LA PROPRIA ABITAZIONE

Come primo passo, da effettuare nel momento in cui si prende coscienza dell’importanza di un buon sistema di sicurezza con cui dotare la casa, è imprescindibile individuare in maniera dettagliata tutti i punti d’accesso, che risultano più deboli e facili da aggirare. Naturalmente, ogni controllo va eseguito in base alla struttura della propria abitazione. Risulta chiaro che: chi abita all’interno di una palazzina dovrà, necessariamente porre più attenzione verso le finestre; mentre chi possiede una villa o un’abitazione ai piani inferiori dovrà destinare la sua attenzione a molti più punti ad alto tasso di rischio, come: portoni, cancelli, finestre e porte finestre.
Eseguita una prima scansione della casa sarà infine la volta di cercare, e trovare, i migliori sistemi per proteggere tutti quei punti di accesso che si sono ritenuti più vulnerabili e più accessibili rispetto alle scorribande di eventuali ladri.


DIVERSI TIPI DI SERRATURA PER DIVERSI TIPI DI SICUREZZA

Come naturale che sia, in commercio sono presenti una vasta gamma di sistemi e serrature antieffrazione. Per riuscire a capire quale sia quello più opportuno è fondamentale sapere, innanzitutto, quelle che sono le odierne tipologie: da quelle meno sicure a quelle a prova di scasso, in modo tale da potersi munire di quelle più performanti ed efficienti in fatto di sicurezza.
Iniziamo col segnalare quei tipi di serratura che adottano tre particolari tipi di chiave, non propriamente adatte a tenere fuori dalla vostra proprietà possibili malfattori. Partiamo dalla chiave seghettata: quella più comune e che sicuramente risulta essere la meno sicura.

Al secondo posto troviamo, poi, la chiave così detta a doppia mandata: una delle prime versioni ad essere applicata alle porte blindate, ma che ormai è diventata col passare degli anni poco efficiente e superata. Terza, e ultima, la chiave punzonata: una versione più moderna rispetto a quella a doppia mandata, ma che risulta ormai anch’essa non più troppo sicura. Se avete, dunque, un sistema di porte e finestre con tali serrature è raccomandabile sostituirle al più presto, così da garantirsi in maniera rapida alcune versioni più resistenti.

Per essere, quindi, veramente al sicuro dalla pratica del key bumping -metodo illegale per aprire con estrema facilità le serrature a cilindro attraverso una chiave precedentemente predisposta- è assolutamente indispensabile munirsi di serrature in grado di fornire tutta la sicurezza di cui si ha bisogno e che abbiano delle soluzioni di natura tecnica in grado di affrontare possibili tentativi di scasso.

LA MIGLIOR SERRATURA PER PREVENIRE GLI SCASSI

Fatte tutte le premesse del caso, andiamo a vedere qual è la miglior serratura che si trova in commercio e che viene munita di blocco antieffrazione. Questo tipo di serratura viene definita a trappola, cioè: costruita sulla base delle vecchie serrature delle porte blindate, ma corredata da un sistema che blocca in maniera permanente l’intera serratura, qualora il cilindro venisse estratto tramite il sistema di bumping messo in atto dai ladri. Questo semplice sistema anti-bumping rende impossibile forzare qualsiasi porta d’ingresso, facendola diventare completamente sicura.

Ovviamente ogni serratura antieffrazione ha una propria classe di appartenenza. Tutte le porte blindate, infatti, sono suddivise in sei differenti tipi di classi di sicurezza. Ognuna resistente in maniera direttamente proporzionale alla classe di appartenenza. Si parte ovviamente dalle classi 1 e 2, quelle più basse. Passando per le classi 3 e 4, adatte alle abitazioni. Per finire poi con la quinta e sesta classe, adatte soprattutto ai negozi e alle attività.

Per complicare la vita ai ladri, quindi, è necessario munirsi dei più recenti e performanti sistemi antiscasso e, perché no, aggiungere alle finestre anche i migliori vetri antieffrazione; per mettere in totale sicurezza ogni angolo della casa.

LEGGI COME RIPARARE UNA SERRATURA ROTTA

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google+

Related : Tipi di serrature con blocco antieffrazione

0 commenti:

Posta un commento